venerdì 30 marzo 2012

Busseto

Omaggio a Giuseppe Verdi




"Busseto ha un cuore e questo cuore è Verdi" recita uno slogan che ben descrive il legame unico e irripetibile tra questa terra e il grande Maestro.


 


ed infatti passeggiando per le strade di Busseto è impossibile sfuggire alle suggestioni evocate dalle opere del "Cigno di Busseto".









siamo capitati a Busseto questa mattina, venerdì giorno di mercato, e abbiamo pranzato nella celebre salsamenteria Baratta, già frequentata dal Maestro.




sotto i caratteristici portici







il vino (gutturnio) viene servito nelle scodelle e i salumi si mangiano col pane affettato senza piatti, ma con il piacevolissimo sottofondo delle note immortali delle opere verdiane.






ancora un giro per piazza Verdi cui fanno da sfondo Palazzo Barezzi e la Collegiata di S. Bartolomeo e rientriamo nel primo pomeriggio

2 commenti:

  1. Ah, a Busseto ci sono stata anch'io qualche anno fa!

    RispondiElimina